Creare un volume con striping (RAID 0)


Sommario
Un volume con striping (RAID 0) combina in un volume logico le aree di spazio libero appartenenti a un numero variabile di dischi rigidi diversi compreso tra 2 e 32. I dati che vengono scritti in un volume con striping vengono interfoliati su tutti i dischi contemporaneamente anziché in modalità sequenziale. Di conseguenza, le prestazioni dei dischi in un volume RAID 0 risultano superiori rispetto a qualsiasi altro tipo di configurazione di disco. Gli amministratori preferiscono utilizzare volumi con striping nelle operazioni in cui la velocità di input/output è un fattore importante. È possibile utilizzare qualsiasi file system su un volume con striping, compresi i file system FAT, FAT32 e NTFS.
Requisiti
Devono essere presenti nel sistema almeno due unità disco rigido IDE, SCSI o con architettura mista.
Tutti i dischi coinvolti nel volume con striping devono essere dischi dinamici.
Tutte le porzioni di spazio libero devono essere identiche per dimensione e tipo di file system.


Configurazione del sistema di gestione dei dischi
1.
Fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer, quindi scegliere Gestione.
2.
Fare clic sul segno di somma (+) accanto a Archiviazione per aprire la struttura della console Archiviazione.
3.
Fare clic sulla cartella Gestione disco.
4.
Scegliere Superiore dal menu Visualizza, quindi fare clic su Elenco dischi. Nel riquadro destro verranno elencati gli attributi di ciascun disco presente nel sistema.
5.
Scegliere Inferiore dal menu Visualizza, quindi fare clic su Visualizzazione grafica.

Verrà visualizzata una visualizzazione grafica a colori dei dischi presenti nel sistema.
Il pannello di descrizione dei dischi, visualizzato in colore grigio, si trova alla sinistra della descrizione del volume, che invece è a colori. Nella descrizione dei dischi viene specificato per ciascun disco il numero di disco, se si tratta di una configurazione di base o dinamica, la dimensione e se lo stato è in linea o non in linea.

I pannelli di descrizione dei volumi sono a colori e per ogni volume indicano la lettera dell'unità (se assegnata), se l'unità è allocata o meno, la dimensione della partizione o del volume e lo stato di salute del volume.
Requisiti per garantire che i dischi siano configurati per supportare un volume con striping
Dischi: sono necessari almeno due dischi per supportare lo striping.
Tipo: qualsiasi disco coinvolto nello striping deve essere di tipo dinamico. La conversione da disco di base a disco dinamico avviene molto rapidamente senza perdita di dati. Una volta completata la procedura di conversione, riavviare il computer.
Capacità: il volume con striping può occupare l'intero disco o solo 50 megabyte (MB) per disco.
Spazio non allocato: affinché l'aggiornamento abbia successo, al termine di ogni disco da aggiornare a disco dinamico deve essere presente almeno 1 megabyte (MB) di spazio libero. Gestione dischi riserva automaticamente questo spazio libero quando si creano partizioni o volume su un disco, mentre i dischi con partizioni o volumi creati da altri sistemi operativi potrebbero non disporre di tale spazio libero.
Stato: lo stato di tutti i dischi coinvolti in un volume con striping deve essere in linea durante la creazione del volume con striping.
Tipo periferica: è possibile installare lo striping su qualsiasi disco dinamico anche se nel sistema sono presenti architetture di disco di tipo misto. Ad esempio, è possibile utilizzare unità IDE, EIDE e SCSI in un volume con striping.
Aggiornamento a dischi dinamici
Se i dischi coinvolti nel volume con striping sono già dinamici, passare alla sezione successiva "Conversione a un volume con striping".

NOTA: è necessario accedere come amministratore o come membro del gruppo Administrators per poter completare la procedura. Se il computer è connesso in rete, è possibile che anche le impostazioni relative ai criteri di rete impediscano il completamento della procedura.

Per eseguire l'aggiornamento di un disco di base a un disco dinamico:
1.
Prima di eseguire l'aggiornamento, chiudere tutti i programmi in esecuzione sul disco da aggiornare.
2.
Fare clic con il pulsante destro del mouse nel pannello di descrizione dei dischi, situato alla sinistra dei pannelli dei volumi, quindi scegliere Converti in disco dinamico.
3.
Se il secondo disco non è un disco dinamico, attenersi alla procedura descritta di seguito per aggiornarlo a un disco dinamico.


Conversione a un volume con striping
In questo scenario sono presenti due dischi nel computer, il disco 0 e il disco 1. Entrambi sono dischi dinamici con almeno 1 gigabyte (GB) di spazio libero non allocato, per un volume totale di 2 GB.
1.
Nel pannello destro inferiore dello strumento Gestione disco fare clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio di volume non allocato libero presente in uno dei dischi, quindi scegliere Crea volume.
2.
Quando viene visualizzata la Creazione volume, fare clic su Avanti.
3.
In Tipo volume fare clic su Volume con striping quindi scegliere Avanti.
4.
Nel pannello sinistro in Selezionare due o più dischi verrà visualizzato un elenco di tutti i dischi con spazio libero non allocato sufficiente per prendere parte al volume con striping.

Nel pannello destro in Dischi dinamici selezionati verrà visualizzato il disco su cui è stato fatto clic con il pulsante destro del mouse al passaggio 1.
5.
Nel pannello sinistro in Tutti i dischi dinamici disponibili fare clic sul disco e scegliere Aggiungi.

Tutti i dischi visualizzati nel pannello sinistro sono etichettati come "Dischi dinamici selezionati". La dimensione massima consentita per il volume con striping da creare è riportata nella casella Per tutti i dischi selezionati nella parte inferiore della finestra di dialogo Seleziona disco al di sotto di Dimensione.

NOTA: in ciascun disco il volume avrà la stessa dimensione del volume con striping completo. Ad esempio, se si hanno 100 MB sul primo disco, si avranno 100 MB anche sul secondo disco e così via. Pertanto, la dimensione totale dei volumi combinati sarà doppia rispetto alla dimensione del più piccolo dei volumi sui due dischi.

È possibile ridurre la dimensione del volume rispetto alla dimensione massima visualizzata nella procedura guidata. Per fare questo, fare clic sulle frecce nella casella Dimensione disco per ridurre la dimensione del volume su tale disco. È bene ricordare che in un sistema con due dischi, la dimensione totale del volume con striping sarà doppia rispetto alla dimensione specificata. Nella casella Dimensione totale volume nel pannello destro è visualizzata la dimensione effettiva del volume con striping.
6.
Scegliere Avanti per passare alla pagina Assegna lettera o percorso unità della procedura guidata.
7.
A questo punto è possibile assegnare una lettere di unità al volume con striping (questa operazione può essere eseguita anche in seguito), facendo clic su Assegna lettera di unità e specificando una lettera di unità disponibile.

In alternativa è possibile fare clic su Non assegnare lettera o percorso unità. È anche possibile fare clic su Monta volume su cartella vuota che supporti percorsi unità. La trattazione di questa impostazione esula tuttavia dall'ambito del presente articolo.
8.
Un volta specificata la lettera di unità per il volume con striping, scegliere Avanti.
9.
Fare clic su Formatta questa partizione con le impostazioni seguenti e attenersi alla procedura che segue:
a.
Specificare il tipo di file system: FAT32 o NTFS.
b.
Nella casella Dimensioni unità di allocazione accettare l'impostazione predefinita.
c.
Nella casella Etichetta di volume mantenere l'etichetta predefinita "Nuovo volume" oppure specificare un'etichetta personalizzata.
d.
A questo punto fare clic per selezionare la casella di controllo Formattazione veloce e la casella di controllo Attiva compressione file e cartelle. È possibile rimandare l'esecuzione di queste due operazioni, se necessario.
10.
Scegliere Avanti, verificare le impostazioni selezionate nella finestra di riepilogo, quindi scegliere Fine.
I volumi con striping verranno visualizzati nei due dischi del sistema contrassegnati dallo stesso codice di colore, dalla stessa lettera di unità (se è stata associata nel corso della procedura) e dalla stessa dimensione.

Risoluzione dei problemi
Non mischiare hardware RAID-0 con software RAID-0.
Un volume con striping non può contenere la partizione di avvio o di sistema di un sistema basato su Windows 2000.
Non è possibile estendere o eseguire il mirroring di volumi con striping.
Non esiste tolleranza d'errore in un volume con striping. Questo significa che se uno dei due dischi viene danneggiato o cessa di funzionare correttamente, andrà perduto il contenuto dell'intero volume.

Post più popolari

Elenco blog consigliati

Contattami

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email

Archivio blog